mercoledì 18 agosto 2010

Camille Pissarro


Jeune Fille lavant ses pieds - Camille Pissarro, 1885 [cir.]


La sua pittura è impressionista, nel senso che egli sente la mobilità della luce e degli effetti cromatici. Sebbene dipinga en plein air, medita e studia a lungo, organizzando gli oggetti rappresentati così da dar loro, pur senza contorni definiti, una solidità che influenzerà lo stesso Cézanne. Per il suo carattere aperto e conciliante, il suo aspetto simile ad un profeta con la lunga barba bianca, e gli incoraggiamenti che sapeva infondere nei giovani artisti [fu lui, infatti, a scoprire il genio di Van Gogh], venne visto da tutti gli impressionisti come l'anima che seppe mantenere unito il gruppo per tanti anni.


♩♫ ♭♪

Ludovico Einaudi - Primavera

http://www.youtube.com/watch?v=qmxFAT581T4

Nessun commento:

Posta un commento